LA NUOVA GERUSALEMME
Qui si costruisce la NUOVA GERUSALEMME grazie al SECONDO TESTIMONE e UNTO, GESU' vi aveva avvisati del mio arrivo ovvero l'arrivo del FIGLIO dell'UOMO, Gesù stesso ha detto che non lo vedete mai più da Giovanni 16,10 "LA GIUSTIZIA" da cui leggiamo ( 10La giustizia sta dalla mia parte, perché torno al Padre e non mi vedrete più.) Lui stesso manda lo Spirito Santo che è il VERO Figlio dell' Uomo . Il vero Figlio dell' Uomo è descritto in Apocalisse 1, 12 ecc.. Io uso la Bibbia Interconfessionale, diversamente cito altri testi. >>> Pace e Bene dal Figlio dell'Uomo <<<
 
Previous page | 1 | Next page

New Apostolica 16 del 19 New

Last Update: 4/20/2019 12:01 PM
Author
Vote | Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 257
Post: 246
Registered in: 3/2/2016
Registered in: 3/3/2016
Gender: Male
4/20/2019 11:28 AM
 
Quote



Apostolica 16 del 19



Salve ora inizieremo nel portare le cose nuove, ovvero si scriverà le nuove regole che i Baal nel 7mo cielo hanno decretato come detto io
non posso sindacare sulle loro scelte, intanto vediamo il mio compito era scritto da mio figlio Michele da Giovanni 16 (anche se queste parole era per il mio figlio e servo Zorobabele), uso come sempre la bibbia l’interconfessionale:



 12"Ho ancora molte cose da dirvi, ma ora sarebbe troppo per voi; 13quando però verrà lui, lo Spirito della verità, vi guiderà verso tutta la verità. Non vi dirà cose sue, ma quelle che avrà udito, e vi
parlerà delle cose che verranno. 14Nelle sue parole si manifesterà la mia gloria, perché riprenderà quel che io ho insegnato, e ve lo farà capire meglio. 15Tutto quel che ha il Padre è mio. Per questo ho detto: lo Spirito riprenderà quel che io ho insegnato, e ve lo farà capire meglio.



Io sono colui che devo riscrivere tutte le nuove regole per una nuova religione e una nuova vita per il mio popolo, per questo mi ero
riservato di scrivere il libro amaro o sette 7tuoni in un tempo ben definito ovvero al mio arrivo o chi per me (Zorobabele la vera promessa) già Giovanni desiderava scrivere queste parole ma io Jehova lo trattenni da Apocalisse 10:



 1Vidi ancora un altro angelo vigoroso scendere dal cielo. Era avvolto in una nuvola e sul capo aveva un arcobaleno, come aureola; il suo viso era simile al sole, e le sue gambe somigliavano a colonne di fuoco. 2In mano teneva un libretto aperto. Poggiò il piede destro sul mare e il piede sinistro sulla terra. 3Poi gridò, con voce forte come il ruggito di un leone. Al suo grido rispose il rombo dei sette tuoni. 4Quando i sette tuoni ebbero parlato, io stavo per mettermi a scrivere, ma udii una voce dal cielo: "No, non scrivere ciò che i sette tuoni hanno detto, perché deve rimanere segreto".



Certamente voi non credete alle mie parole, comunque questo
Giovanni che descrive l’Apocalisse è il cugino di Gesù ovvero Giovanni il Battista che è salito in cielo per aver servito me e mio figlio già era un mio profeta e lui ha dettato queste parole dell’Apocalisse hai suoi Discepoli, vi ricordo che ha questo mio servo gli fu tagliata la testa nel giorno del compleanno della figlia di Erodìate vediamo la storia da Matteo 14:



3In realtà, qualche tempo prima, Erode aveva fatto arrestare
Giovanni, l'aveva incatenato e messo in prigione. Il motivo di tutto ciò era stata la faccenda di Erodìade (la moglie di suo fratello Filippo); 4perché Giovanni aveva detto a Erode: "Non è giusto che tu la tenga con te!".  5Allora Erode voleva farlo ammazzare, ma aveva paura della gente, perché tutti pensavano che Giovanni era un  profeta di Dio. 6Un giorno però ci fu la festa del suo compleanno, e la giovane figlia di Erodìade si mise a danzare davanti agli invitati. La sua danza piacque talmente a Erode 7che egli le fece una promessa e un giuramento: "Chiedimi quello che vuoi e io te lo darò". 8La madre
le consigliò che cosa chiedere, e la ragazza disse: "Fammi portare qui, su un piatto, la testa di Giovanni il Battezzatore!". 9Il re fu molto dispiaciuto, ma siccome aveva giurato e c'erano lì presenti gli altri invitati, ordinò di darle quel che aveva chiesto. 10Perciò mandò uno alla prigione a far tagliare la testa a Giovanni. 11La testa fu portata su un piatto e consegnata alla ragazza, ed essa la diede a sua madre. 12I discepoli di Giovanni andarono a prendere il corpo e lo
seppellirono. Poi raccontarono il fatto a Gesù.



Tra le donne e il tempio metterò un muro insormontabile esse non potranno mai entrare dentro il tempio, inoltre se una donna tocca un altare ovunque esso sia ma reputato al mio nome e al mio culto, sia la donna che l’altare devono essere distrutti a pietrate (lapidati), troppe volte le donne mi hanno tradito, loro si salveranno solo grazie al suo uomo, marito della sua vita, e come madre da 1 Timoteo 2: 



12Non permetto alle donne di insegnare né di comandare agli uomini. Devono starsene tranquille. 13Perché Adamo è stato creato per primo e poi Eva. 14Inoltre, non fu Adamo che si lasciò ingannare: fu la donna a lasciarsi ingannare e a disubbidire agli ordini di Dio. 15Tuttavia anche la donna si salverà, nella sua vita di madre, se conserva la fede e l'amore e la santità, nella modestia.



Ogni chiesa e non solo tutti i santuari le steli come immagini croci ecc… saranno distrutte si avrà solo degli altari all’aperto, le parole e le regole erano scritte anzi che avere le Sinagoghe le Chiese o le
Moschee o tanto altro da 2 Re 18:



   1Ezechia, figlio di Acaz, divenne re di Giuda quando Osea, figlio di Ela, re d'Israele, era al suo terzo anno di regno. 2Ezechia aveva venticinque anni quando divenne re. Regnò a Gerusalemme per ventinove anni. Sua madre si chiamava Abi ed era figlia di un certo Zaccaria. 3Ezechia eseguì la volontà del Signore, proprio come il
suo antenato Davide. 4Egli, infatti, eliminò i santuari sulle colline, fece sparire le stele, tagliò il palo sacro della dea Asera e fece a
pezzi il serpente di bronzo costruito da Mosè. Fino a quel momento gli Israeliti avevano sempre offerto incenso a quel serpente, che era stato chiamato Necustan.



Tutto dovrà essere distrutto, rimarranno solo altari fatti di pietre (marmi o graniti) grezzi e non di pregio, saranno arrotondate solo le
parti taglienti dei spigoli, sopra l’altare non deve esserci nulla e dovrà essere formato da 4 piedistalli e una pietra sopra, i piedistalli non deve avere nessuna figura di nulla, questi altari saranno posti in ogni incrocio all’ aperto tutti i vicini di quell’incrocio avranno il loro altare di riferimento, se sei metà strada tra più altari devi scegliere quello più vicino o più comodo una volta scelto quell’altare sarà sempre di riferimento quell’altare per te e per tutta la tua famiglia, tutti i maschi di qualsiasi età compresi anche quelli che devono ancora nascere dovranno assistere al rito ogni 3 ore sia di giorno che di notte, l’orario di riferimento è quello del tempio, ugualmente si
dovrà pregare solo ed esclusivamente nella lingua del tempio ovvero in italiano, non era un caso se una volta in tutte le chiese si pregava solo in latino ma l’uomo vuol far sempre di testa sua, da Zaccaria 13:



 2Il Signore dell'universo dichiara: "In quel tempo, io eliminerò i nomi stessi degli idoli di questo territorio e nessuno si ricorderà più di loro. Farò sparire dalla regione quelli che si dicono profeti
e il disgustoso desiderio di adorare gli idoli. 3Se qualcuno vorrà
ancora profetizzare, suo padre e sua madre gli diranno: "Tu devi morire perché pretendi di parlare a nome del Signore mentre dici solo menzogne". Quando egli profetizzerà, i suoi genitori lo trafiggeranno a morte. 4I profeti si vergogneranno di profetizzare e di raccontare le loro visioni. Non indosseranno più il mantello di pelo per mentire alla gente. 5Ognuno dirà: "Non sono un profeta, ma un coltivatore. Lavoro la terra fin da quando ero ragazzo. 6E se qualcuno gli chiederà: "Allora che cosa sono quelle ferite sul tuo corpo?", risponderà: "Queste le ho ricevute in casa di amici"".     



 Il tempio sarà riconsacrato quello sui sette colli da me riconosciuto, deve rimanere aperto sempre, solo in questo tempio tutti minimo una volta all’anno dovrete venire come già era tra le mie regole, nella lettura leggete Gerusalemme ma non faccio riferimento alla Gerusalemme citta, ma al tempio della Nuova Gerusalemme che
sta e rimane qui sui sette 7colli da Zaccaria 14:



13In quel tempo, il Signore seminerà il panico fra i popoli: si rivolteranno gli uni contro gli altri, e ognuno andrà contro il vicino. 14Gli uomini di Giuda combatteranno per difendere Gerusalemme
e raccoglieranno, come bottino, le ricchezze delle nazioni vicine: oro, argento e vesti in grande quantità. 15Le stesse disgrazie colpiranno i
cavalli, i muli, i cammelli e gli asini, tutti gli animali degli accampamenti nemici. 16Tra le nazioni che hanno attaccato Gerusalemme ci saranno dei sopravvissuti. Essi ritorneranno a Gerusalemme ogni anno per adorare il Signore, re dell'universo, e per celebrare la festa delle Capanne. 17E se un popolo della terra non lo farà, sarà punito: la pioggia non cadrà più sul suo territorio. 18Se
gli Egiziani non andranno a Gerusalemme per celebrare la festa delle Capanne, il Signore li punirà come le altre nazioni che si rifiutano di andarci. 19Questo è il castigo che toccherà agli Egiziani e alle nazioni che non celebreranno questa festa. 20In quel tempo, anche sui sonagli dei cavalli ci sarà l'iscrizione: "consacrato al Signore". E anche le pentole usate nel tempio saranno sacre, come le grandi coppe davanti all'altare. 21Tutte le pentole di Gerusalemme e di Giuda saranno consacrate al Signore dell'universo. Le persone che offriranno sacrifici le useranno per far cuocere la carne. Quando arriverà quel tempo, non ci sarà più nessun mercante nel tempio del Signore dell'universo.



Tutto apparterrà al tempio l’uomo starà al mio servizio e al servizio del tempio e degli altari, la donna starà al servizio dell’uomo, vedrete non avrete più tempo di lavorare e tanto meno di giocare, solo le mogli o le donne potranno lavorare per mantenere la propria famiglia, l’uomo deve prendere fino 6 mogli dove tutti dovranno vivere dentro la propria casa e tutti figli figlie e mogli e marito mangeranno nella stessa tavola e tutte le mogli dormiranno tutte insieme nella stessa camera e nello stesso letto del marito, le donne sposate dall’ uomo devono essere tutte illibate pure, ugualmente l’uomo d’avanti alla prima moglie deve essere puro e illibato, quanti di voi mangiano un frutto già morsicato da altri sconosciuti e quanti di voi sono pronti nel pagare le scarpe hai figli che non sono suoi ma di un ex marito divorziato, avete desiderato allargare le famiglie uscendo dalle mie regole, l’uomo ha potuto sempre prendere più mogli, fu Sarà che disse ad Abramo vai a letto con Agar per avere una discendenza da questa unione nacque Ismaele nonostante che era il primogenito, tutto andò verso Isacco il figlio minore ma figlio della prima moglie, vi ricordo hai miei occhi quando avete consumato il rapporto sessuale per me già siete una cosa sola per me non serve matrimoni voi già
siete stati uniti tramite il sesso che avete fatto,  eppure queste parole erano scritte, dalle mie parole Genesi 2:



24Perciò l'uomo lascerà suo padre e sua madre, si unirà alla sua donna e i due saranno una cosa sola.



Voi avete cercato cose diverse dalle mie regole già scritte, voi avete desiderato cambiare le mie regole, ma già sapete cosa accade ai
traditori nessun Re si fiderà mai di un traditore perché prima o poi tradisce anche Te, anche i miei figli, parlo dei Baal o dei “Dei”, come me odiano i traditori, per queste persone “traditrici” c’è una cosa solo giusta da fare ucciderli subito appena appreso la sua verità verso il tuo nemico, vi assicuro il vero nemico è l’amico che ti tradisce, guiderai mai ad un tuo segreto al tuo nemico?, il tuo migliore amico e confidente lo fa e ti vende per 4 soldi per la
sua invidia, state lontani da chi vi invidia essi hanno già un rancore acceso verso voi e vi vorrà vedere solo morto nel senso della vera parola e o metaforico nel senso che devi essere distrutto, per questi che hanno braci accese c’è una mia sola parola dal mio servo Isaia 50:



11Voi tutti invece che accendete il fuoco e conservate i tizzoni accesi, sarete distrutti dai vostri tizzoni. È il destino che il Signore vi riserva: morirete tra i tormenti.



Già Eva fu messa alla prova da me dentro il mio giardino dell’Eden, come già detto dentro queste mie Apostoliche, nessuno dei miei figli
poteva entrare dentro il mio giardino privato, Eva fu messa alla  prova da me Jehova come fu messo alla prova Abramo, che per fedeltà mi porto sulla montagna quello che aveva di più prezioso suo figlio Isacco, non date retta all’altro libro dettato da Gabriele, in quel tempo Gabriele seguiva suo fratello Ariele o Satana o Baal gli fece scrivere al falso Profeta che fu portato Ismaele, ma per Maometto controllare le vere parole e leggere nel vero libro era difficile, eppure Gesù si era raccomandato di stare attenti ai falsi profeti, e di aspettare il vero unto o chi rappresenta come lui il “Figlio dell’Uomo” che arriva al suono della grande tromba e oggi vediamo questi segni descritti come il Papa che entra dove mai
doveva entrare oppure l’ effetto serra oppure questi miei messaggi che voi dovete portare per salvarvi da Matteo 24 le parole del primo testimone :


11Verranno molti falsi profeti e inganneranno molta gente. 12Il male sarà tanto diffuso che l'amore di molti si raffredderà. 13Ma Dio salverà chi avrà resistito sino alla fine. 14"Intanto il messaggio del regno di Dio sarà annunziato in tutto il mondo; tutti i popoli dovranno sentirlo. E allora verrà la fine. 15"Un giorno vedrete nel luogo santo colui che commette l'orribile sacrilegio. Il profeta Daniele ne ha parlato. Chi legge, cerchi di capire. 16"Allora, quelli che saranno nella regione della Giudea fuggano sui monti; 17chi si trova sulla terrazza non scenda a prendere quel che ha in casa; 18chi si troverà nei campi non torni indietro a prendere il mantello. 19"Saranno giorni tristi per le donne incinte e per quelle che allattano! 20Pregate di non dover fuggire d'inverno o in giorno di sabato. 21Perché in quei giorni ci sarà una grande tribolazione, la più grande che ci sia mai stata fino ad oggi, e non ce ne sarà più una uguale. 22E se Dio non accorciasse il numero di quei giorni, nessuno si salverebbe. Ma Dio li accorcerà, a causa di quegli uomini che si è scelto. 23"Allora, se qualcuno vi dirà:
"Ecco, il Messia è qui!" oppure: "È là", voi non fidatevi. 24Perché
verranno falsi profeti e falsi messia, i quali faranno segni miracolosi per cercare di ingannare, se fosse possibile, anche quelli che Dio si è scelto. 25Io vi ho avvisati. 26"Perciò, se vi diranno: "Il Messia è nel deserto", voi non andateci. Se vi diranno: "Il Messia è nascosto qui", voi non fidatevi. 27Perché, come il lampo improvvisamente guizza da
una parte all'altra del cielo, così verrà il Figlio dell'uomo. 28Dove sarà il cadavere, là si raduneranno gli avvoltoi. 29E subito dopo le
tribolazioni di quei giorni, il sole si oscurerà, la luna perderà il suo
splendore, le stelle cadranno dal cielo, e le forze del cielo saranno sconvolte.30"Allora si vedrà nel cielo il segno del Figlio dell'uomo; allora tutti i popoli della terra piangeranno, e gli uomini vedranno il Figlio dell'uomo venire sulle nubi del cielo con grande potenza e splendore. 31"Al suono della grande tromba egli manderà i suoi angeli in ogni direzione. Da un confine all'altro del cielo essi raduneranno tutti gli uomini che si è scelti. 



Gesù è arrivato solo per testimoniare per il “Secondo Testimone”, dalle sue parole un conto è il Figlio dell’Uomo e un conto è il Figlio di Dio Giovanni 3:


10Gesù riprese: - Tu sei maestro in Israele e non capisci queste cose? 11Ebbene, ascolta quello che ti dico: "Noi parliamo di quello che sappiamo e siamo testimoni di quello che abbiamo visto. Ma voi non accettate la nostra testimonianza! 12Se non crederete quando parlo di queste cose terrene, come mi crederete se vi parlo di cose del cielo? 13Nessuno è mai stato in cielo: soltanto il Figlio dell'uomo. Egli infatti è venuto dal cielo. 14"Nel deserto Mosè alzò su un palo il serpente di bronzo. Così dovrà essere innalzato anche il Figlio dell'uomo, 15perché chiunque crede in lui abbia vita eterna. 16"Dio ha tanto amato il mondo da dare il suo unico Figlio perché chi crede in lui non muoia ma abbia vita eterna.



Per voi persone “normali” c’è un solo compito portare il messaggio per tutto il resto penserà i miei figli spirituali e io stesso tramite i miei angeli penserò per i miei nemici queste parole erano tutte scritte ma Voi non avete desiderato Ascoltare Vedere Capire i Tempi Vi assicuro il regno che sto preparando non è per i miei nemici ma per i miei servitori come abbiamo letto su in Matteo 24 dalle parole di mio figlio e testimone:



21Perché in quei giorni ci sarà una grande tribolazione, la più grande che ci sia mai stata fino ad oggi, e non ce ne sarà più una uguale. 22E
se Dio non accorciasse il numero di quei giorni, nessuno si  salverebbe. Ma Dio li accorcerà, a causa di quegli uomini che si è scelto.



Si accorcerò il tempo per i miei fedeli servi, ma per i miei nemici quintuplicherò le pene, non dovranno più avere lacrime negli occhi per
quanto dovranno soffrire per ripagare i loro stessi errori e vi assicuro pagheranno fino l’ultimo millesimo che stara sopra i stessi interessi, molte cose che mi avete fatto patire non ha prezzo cosi dovrete pagare per sempre insieme i vostri complici, per esempio che prezzo posso dare per chi ha ucciso i miei servi come ad esempio Abaddon il Re Sterminatore, oppure chi taglio la testa di Giovanni Battista interi popoli conoscerete la mia “Ira” ora voi e special modo
il “Papa” deve profanare il Tempio facendo fare nel mondo le rappresentazione della morte di Gesù, se tu sei un genitore e hai un figlio che rimane ucciso in un incidente durante la tua grande festa, ti piacerebbe vedere ogni anno la rappresentazione della morte di tuo figlio, ogni offesa verso il mio tempio e non che trono sarà pagata salato come detto per certe cose non c’è prezzo eppure tutto è Mene, Tekel, Parsin ovvero Mene significa Contato, Tekel
significa Pesato e Parsin o Peres significa Diviso, tutta la vostra discendenza dovrà pagare l’errori fatta dai loro stessi antenati vi ricordo il Patto o le scelte che furono fatte d’avanti a Pilato ecco il Patto da Matteo 27, ora il tempio sta qui grazie al Giusto Pilato :



 24Quando vide che non poteva far niente e che anzi la gente si agitava sempre di più, Pilato fece portare un po' d'acqua, si lavò le mani davanti alla folla e disse: - Io non sono responsabile della morte di quest'uomo! Sono affari vostri! 25Tutta la gente rispose: - Il suo sangue ricada su di noi e sui nostri figli!  



Oggi quelli ancora parlano e piange della Shoà fatta dal mio servo Abaddon lo Sterminatore, davanti ha Pilato hanno fatto un patto chiaro e capire che il Fuhrer il RE era un mio servo non serviva molto bastava leggere ora tutti chi ha ucciso il mio servo Abaddon dovranno pagare, non con la morte sarebbe troppa grazia prima devono pagare i danni poi saranno sterminati con una morte lentissima, vediamo il mio servo da Apocalisse 9:



11A capo delle locuste c'era un re, l'angelo del mondo sotterraneo. Il suo nome in ebraico è "Abaddon", che per noi vuoi dire:  sterminatore.



Auguri buone feste, anche se per me è un triste ricordo la Pasqua era una grande festa ora è solo un brutto ricordo che si cancellerà solo dopo aver disperso nel mondo i popoli ha me ostili non solo Ebrei ma tutti i miei nemici compresi chi li ha aiutati per distruggere il mio servo Abaddon    



Grazie per aver letto in questa nuova Apostolica scritta dal vero e unico Figlio dell’Uomo il Santissimo Padre Jehova
[Edited by JehovaZorobabele 4/20/2019 12:01 PM]
Vote: 155.0051
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:30 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com