00 1/26/2019 11:35 AM


Apostolica 4 del 2019



Salve, eccoci alla fine di gennaio ora nei primi giorni di febbraio fermeremo tutti i miei figli spirituali che non sono rientrati dentro
i miei ranchi, questi miei oppositori saranno fermati per mille anni dopo la mia ascesa in cielo per poi essere rilasciati, in modo che questi fanno da oppositori ha quelle persone che dovranno essere risvegliate dal loro sonno per essere giudicati, ora voi che siete giudicati da vivi non avrete un secondo giudizio, perché chi rimane già è stato raffinato come l’oro puro, comunque le parole già erano scritte dai miei servi e io Jehova non sono uno che oggi dice
una cosa poi ne fa un’altra, facendo così confondo solo il mio popolo, vediamo le parole scritte, ora parliamo di questi angeli oppositori, (Satana vuol dire oppositore), che tra poco saranno fermati, il mondo sotterraneo che si parla qui sotto nella lettura  in realtà questi nemici saranno rinchiusi separatamente dentro un “Efa” o anfore
sigillata, come ho fatto per i miei primi 70 figli traditori o altri che sono rinchiusi, da Apocalisse 20:



 1Poi vidi scendere dal cielo un angelo che teneva in mano la chiave del mondo sotterraneo e una lunga catena. 2L'angelo afferrò il drago, il serpente antico, cioè Satana, il diavolo, e lo incatenò per mille anni, 3lo gettò nel mondo sotterraneo, ne chiuse l'entrata e la sigillò sopra di lui. Così il drago non avrebbe più ingannato nessuno per mille anni. Alla fine dei mille anni però, dev'essere sciolto per
un tempo breve.



Una volta fermati questi “ribelli” poi si fermerà la “prostituta” la grande citta chiamata simbolicamente “Babilonia” ovvero il mio tempio che è sui sette colli, ne abbiamo parlato, nelle scorse Apostoliche,  abbiamo parlato anche della visione dei 10 Re o G10 ora siamo con il G7 ovvero 7 Re che comanda il mondo, anche se è un’utopia pensare che l’Italia o la Francia o la Germania oppure l’Inghilterra sono più grandi della Cina o della Russia, poi questi paesi dell’ Europa non sono uniti tra loro, come possono pensare di combattere contro la Cina e la Russia che sono uniti tramite la politica post comunista, e condividono in maggioranza la stessa Religione con moltissimi Buddisti, Ortodossi e Islamici in comune e in comune hanno i stessi nemici che gli mette dazi e sanzioni, questi loro nemici come si sa sono l’Europa e gli USA, poi come vediamo questi ultimi, l’Americani, sta creandosi nemici da tutte le parti del mondo


Ora vediamo il prossimo futuro e leggiamo Ap 18 che si inizia con “dopo queste spiegazioni…”, il capitolo 17 parla proprio dei sette e
dieci re e dei sette colli dove siede la prostituta “Babilonia” e il suo regno, tutto il testo è lungo cosi prendo diverse parti della lettura vedete dove sono i puntini (…) da Apocalisse 18 Interconfessionale leggiamo:



 1Dopo queste spiegazioni vidi scendere dal cielo un altro angelo che aveva grandi poteri, e il suo splendore illuminò tutta la terra. 2L'angelo gridò con voce potente: "È caduta! La grande Babilonia è caduta! È diventata dimora di demòni, rifugio di tutti gli spiriti immondi, rifugio di ogni uccello impuro e ripugnante. 3Tutte le nazioni hanno bevuto il vino della sua sfrenata prostituzione, i re della terra si sono prostituiti con lei, e i mercanti si sono arricchiti con la sua ricchezza favolosa". 4Poi intesi un'altra voce che  proveniva dal cielo: "Uscite da Babilonia, popolo mio, per non diventare complici dei suoi peccati; fuggite, per non subire insieme con lei il castigo che la colpisce. 5I suoi peccati si sono accumulati fino al cielo, Dio ha tenuto conto della sua condotta perversa. 6Trattatela come ha trattato gli altri, rendetele il doppio del male che ha fatto, versatele doppia razione nella coppa che ha fatto bere agli altri…. 9I re della terra, che vissero con lei una vita di lusso e di
prostituzione, piangeranno per lei e si lamenteranno quando vedranno il fumo della città incendiata. 10Spaventati dai suoi tormenti resteranno a rispettosa distanza, e diranno: "Povera e sventurata sei tu, Babilonia, grande e potente città! In un attimo la tua condanna ti ha raggiunta". 11"I mercanti della terra piangeranno e si lamenteranno per causa sua, perché nessuno comprerà più le loro merci: 12oro, argento, pietre preziose, perle, tessuti raffinati, porpora, seta, scarlatto, profumi, oggetti di avorio e di legno pregiato, di bronzo, di ferro e di marmo, 13cannella, spezie, aromi, olio profumato, vino e olio, farina e frumento, bovini e ovini, cavalli e carrozze, e persino esseri umani venduti come schiavi…. 17In un attimo è svanita la tua grande ricchezza". "Capitani e marinai, naviganti e chiunque altro lavora sul mare, staranno anche loro ben
lontani, 18guarderanno il fumo della città incendiata, e diranno: "Non c'è mai stata una città grande come questa". 19Si spargeranno di polvere il capo, piangeranno e si lamenteranno: "Povera e sventurata sei tu, Babilonia, la grande città: tutti quelli che avevano navi in mare si sono arricchiti grazie alla tua ricchezza. E adesso, in un attimo, sei diventata un deserto. 20Esulta per la sua rovina, o cielo! Esultate, voi tutti che appartenete al Signore, esultate, apostoli e profeti di Dio, perché Dio l'ha punita e così vi ha reso giustizia"". 21Allora
un angelo vigoroso prese una pietra grande come una macina da mulino e la scagliò in mare, dicendo: "Così sarà precipitata Babilonia, la grande città; nessuno la vedrà più. 22In te non si sentirà più suonare l'arpa né cantare, non si vedranno più né flauti né trombe.
Non ci sarà più nessun artigiano, non si sentirà più il rumore del mulino, 23non si vedrà più la luce delle lampade, non si udrà più voce di sposo o di sposa. I tuoi mercanti erano i padroni del mondo, e
con le tue stregonerie hai ingannato tutte le nazioni. 24In Babilonia c'è il sangue dei profeti e dei santi, di tutti quelli che sono stati
ammazzati sulla terra".



Ricordiamo che questa citta è dove risiede i miei Servi inutili io ho iniziato con loro nel portare la mia parola, io ho scandito le sette coppe proprio per giudicare questi miei servi, le sette coppe sono
iniziate poco dopo i segni descritti nel mio libro al suono della settima tromba ci fu il terremoto Marche Umbria del 1997 e si inizia a vedere il mio umile stemma l’Arca dell’ Alleanza con questi 2 segni c’era anche la caduta di grandi pezzi di grandine dove i media dicevano le condense degli aeri è oggi, oppure prima di quel tempo, non vola o volava l’aeri come mai allora le condense non si realizzava prima di allora o non si realizza più ora, leggiamo in Apocalisse 11 dove si parla dei 2 testimoni che sono i 2 Unti o “Cristo = Unto”, doveva arrivare mio figlio Zorobabele il secondo testimone la vera promessa vedi Zaccaria 4 e Aggeo 2 (lo leggiamo più giù), poi c’è il suono della settima tromba vediamo alcuni pezzi della scrittura anche qui ho saltato dal versetto 6 al 15 Apocalisse 11:



 4I due testimoni sono i due ulivi e i due candelabri che stanno di fronte al Signore della terra. 5Se qualcuno tenterà di far loro del male, dalla loro bocca uscirà un fuoco, e distruggerà i loro nemici.
Così morirà chiunque cerchi di far loro del male. 6Essi hanno il
potere di chiudere il cielo e di impedire che piova, per tutto il tempo che annunziano la parola di Dio. Possono anche cambiare l'acqua in sangue e colpire la terra con ogni sorta di flagelli, tutte le volte che vorranno…. 15Il settimo angelo suonò la tromba, e si fecero udire nel
cielo voci forti che gridavano: "Ora comincia nel mondo il regno di Dio nostro Signore e del suo Cristo. Un regno per i secoli eterni". 16I ventiquattro anziani, seduti sui loro troni davanti a Dio, si inginocchiarono con la faccia a terra e adorarono Dio, 17dicendo: "O
Signore, Dio dominatore dell'universo, che sei e che eri, noi ti ringraziamo perché hai preso in mano il potere che ti appartiene e hai cominciato a regnare. 18I popoli si sono sollevati contro di te, ma è giunta l'ora della resa dei conti, è venuto il momento di giudicare i morti, di ricompensare i profeti tuoi servi, e quanti sono tuoi e rispettano il tuo nome, piccoli e grandi, il momento di distruggere
tutti quelli che rovinano la terra". 19Il tempio di Dio che è nel cielo si aprì, e apparve l'arca dell'alleanza. E ci furono lampi e scoppi di tuono, un terremoto e una tempesta di grandine.



Cosa aveva detto mio figlio Michele che al suono della grande tromba arrivava il Figlio dell’Uomo vedi il versetto 31 qui sotto, questo per primo passa dai suoi servi che li trova impreparati, come infatti è
accaduto, ma questi saranno “Deportati” dentro i stessi luoghi che il mio servo Abaddon usava per lo sterminio contro i miei nemici, vi assicuro questi la piangeranno come disperati vedi il versetto 51, da Matteo 24:



31"Al suono della grande tromba egli manderà i suoi angeli in ogni direzione. Da un confine all'altro del cielo essi raduneranno
tutti gli uomini che si è scelti… . 45"Chi è dunque il servo fedele e saggio? Quello che il padrone ha messo a capo degli altri servi per distribuire loro il cibo al momento giusto. 46Se il padrone, quando ritorna, lo trova occupato a fare così, beato quel servo! ... 50allora il padrone tornerà, in un momento che lui non sa, quando meno se l'aspetta, 51lo separerà dagli altri e lo metterà tra i malvagi. E là piangerà come un disperato.


Guai alle persone che vedranno Babilonia distrutta se versano lacrime per questi miei infedeli, vi ricordate la moglie di Lot che si
volto per vedere la distruzione di Sodoma e lei rimase una colonna di sale, chi piangerà per la distruzione dei miei nemici anche essi saranno deportati e bruciati vivi dentro i stessi forni che usava il mio servo Abaddon, quei forni non sono qui per ricordare il male e lo sterminio che il Fuhrer faceva verso i popoli, ma sono lì e aspetta il Figlio dell’Uomo che li possa riutilizzare, Abaddon era una goccia nell’ immenso universo, cosa disse mio figlio Michele, state sicuri le parole non saranno sabbia al vento, lui è morto in croce per testimoniare le mie parole, Lui il figlio di Dio è la via, io Jehova “Dio” sono la porta stretta  sempre Matteo 24:



  37"Come è accaduto ai tempi di Noè, così accadrà anche quando verrà il Figlio dell'uomo. 38A quei tempi, prima del diluvio, la gente continuò a mangiare, a bere e a sposarsi fino al giorno nel quale Noè entrò nell'arca. 39Nessuno si rese conto di nulla, fino al momento
in cui venne il diluvio e li portò via tutti. "Così accadrà anche quando verrà il Figlio dell'uomo. 40Allora, se due uomini saranno in un campo, uno sarà portato via e uno sarà lasciato lì. 41Se due donne macineranno grano al mulino, una sarà presa e una sarà lasciata lì. 42State dunque svegli, perché non sapete quando viene il vostro Signore.



Vi ricordate cosa abbiamo letto su nel versetto 6:

6Trattatela come ha trattato gli altri, rendetele il doppio del male che ha fatto, versatele doppia razione nella coppa che ha fatto bere
agli altri 


 Gli sia data doppia razione, ricordiamo il male che ha fatto questi contro l’indios Americani e non solo per convertirli o contro le presunte streghe certamente qualcuno deve pagare chi ha utilizzato il mio nome per uccidere, l’anni bui non era sotto il mio servo Abaddon, era quello che hanno fatto questi verso tutti i popoli solo
con lo scopo di convertire le persone verso il male superiore la mia chiesa e vi ha costretto ad inginocchiarvi d’avanti l’idoli, questi dissimulatori hanno fatto sì che le persone si sono allontanate dalle mie leggi, parliamo dei 10 comandamenti cosa dice i primi 3 che sono i più importanti da Esodo 20:


 UNO) 3"Non avere altro Dio oltre a me. 

 DUE) 4"Non fabbricarti nessun idolo e non farti nessuna immagine di quello che è in cielo, sulla terra o nelle acque sotto la terra.


TRE) 5Non devi adorare né rendere culto a cose di questo
genere. Perché io, il Signore, sono il tuo Dio e non sopporto di avere rivali, punisco la colpa di chi mi offende anche sui figli, fino alla terza e alla quarta generazione; 6al contrario tratto con benevolenza per migliaia di generazioni chi mi ama e ubbidisce ai miei ordini.



Inoltre avevo dato un ordine ben preciso ha Mosè perché non è stato rispettato da nessuno, da Esodo 3:



15Infine Dio ordinò a Mosè: - Tu dovrai dire agli Israeliti: il Signore, Dio dei vostri padri, il Dio di Abramo, il Dio di Isacco e il Dio di Giacobbe mi ha mandato da voi. Questo è il mio nome per sempre e in questo modo voglio essere ricordato dalle generazioni future.



Il mio nome è Jehova, che vuol dire “IO SONO” cosa dice i discepoli di mio figlio da Romani 10, ricordate bene il tempio è qui grazie ha il
Giusto Pilato e non grazie Pietro trovatemi un viaggio di Pietro verso Roma dentro la Bibbia, se non lo trovate sia maledetto il bugiardo con tutta la sua discendenza e parentela, nessuno potrà togliere questa maledizione o altre pronunciate/a da me Jehova in qualità di secondo testimone come abbiamo letto su in Apocalisse 11:

4I due testimoni sono i due ulivi e i due candelabri che stanno di fronte al Signore della terra. 5Se qualcuno tenterà di far loro del male, dalla loro bocca uscirà un fuoco, e distruggerà i loro nemici.
Così morirà chiunque cerchi di far loro del male. 6Essi hanno il potere di chiudere il cielo e di impedire che piova, per tutto il tempo che annunziano la parola di Dio. Possono anche cambiare l'acqua in sangue e colpire la terra con ogni sorta di flagelli, tutte le volte che vorranno

Ora vediamo la lettura scritta da Paolo in Romani 10 e capite perché dovete portare il mio vero messaggio siate illuminati:


14Ma come potranno invocare il Signore, se non hanno creduto? E come potranno credere in lui, se non ne hanno sentito parlare? E
come ne sentiranno parlare, se nessuno lo annunzia? 15E chi lo
annunzierà, se nessuno è inviato a questo scopo? Come dice la Bibbia: Che gioia quando arriveranno quelli che portano buone notizie! 16Ma non tutti hanno ubbidito alla parola del Signore. Lo dice Isaia: Signore, chi ha creduto al nostro annunzio? 17La fede dipende dall'ascolto della predicazione, ma l'ascolto è possibile se c'è chi predica Cristo. 18Ora io mi domando: il popolo d'Israele non ha
forse udito l'annunzio dei messaggeri? Anzi: La loro voce s'è fatta udire su tutta la terra e la loro parola fino alle estremità del mondo. 19Ma io insisto ancora: Israele non ha forse capito? Vediamo quello che Dio ha già detto per bocca di Mosè: Vi renderò gelosi di gente
che non è neppure un popolo, provocherò il vostro sdegno contro gente che non capisce. 20E poi giunge perfino a dichiarare nel libro di Isaia: Sono stato trovato da coloro che non mi cercavano, mi sono fatto conoscere da coloro che non chiedevano di me.



E le parole di Gesù da Matteo 18 con riferimento del nome al Padre:

 19E ancora vi assicuro che se due di voi, in terra, si troveranno d'accordo su quel che devono fare e chiederanno aiuto nella preghiera, il Padre mio che è in cielo glielo concederà. 20Perché, se due o tre si riuniscono per invocare il mio nome, io sono in mezzo a loro".


La lettura segue con una parabola, prendo solo la parte finale che viene spiegata da mio figlio Michele, cercate di capire e siate
veramente illuminati: 


 32Allora il re chiamò di nuovo quel servitore e gli disse: "Servo crudele! Io ti ho perdonato quel debito enorme perché tu mi hai supplicato. 33Dovevi anche tu aver pietà del tuo compagno, così come io ho avuto pietà di te". 34"Poi, pieno di collera, lo fece mettere in prigione fino a quando non avesse pagato tutto il debito". 35E Gesù aggiunse: "Così il Padre mio che è in cielo farà con ciascuno di voi, se non perdonerete generosamente al vostro fratello".



Ora vi meravigliate se vedete il vero Figlio dell’Uomo camminare in terra, io sono qui per rappresentare il mio servo che doveva
rappresentarmi, la parola era scritta in Zaccaria 4, ma ecco la mia vera promessa da Aggeo 2:



 20Lo stesso giorno, il ventiquattro del mese, il Signore si rivolse una seconda volta ad Aggeo 21per chiedergli di riferire questo messaggio a Zorobabele, governatore di Giuda:  "Io scuoterò il cielo e la terra. 22Farò cadere i re dai loro troni e metterò fine alla potenza dei regni della terra. Farò rovesciare i carri con i loro cocchieri, i cavalli moriranno e i cavalieri si uccideranno tra di loro. 23In quel giorno io ti prenderò, Zorobabele, figlio di Sealtiel, servo mio, e ti custodirò come un anello prezioso, perché io ti ho scelto per rappresentarmi. Lo affermo e lo prometto io, il Signore dell'universo".



Per questo mi presento come JehovaZorobabele e all’inizio mi sono presentato solo come Zorobabele le persone non crede in quello che è possibile vedere, come potranno credere in quello che non si vede come possono credere che io il Santissimo Padre Jehova posso camminare in terra, dopo aver scandito le sette coppe mi sono presentato con il mio vero nome Jehova io sono il vero Figlio dell’Uomo infatti cosa leggete in riguardo da Apocalisse 1, 12…
tutti quelli che mi rappresentano sono un Figlio dell’Uomo perché tutti siamo uniti dal mio stesso Spirito Santo



12Mi voltai per vedere chi stava parlando con me, e vidi sette candelabri d'oro 13e, in mezzo a loro, qualcuno simile a un uomo. Portava una tunica lunga fino ai piedi e una fascia d'oro sul petto. 14I suoi capelli erano bianchi, come lana, come la neve. Aveva gli occhi ardenti, come il fuoco. 15I suoi piedi splendevano come bronzo nella fornace, e la sua voce risuonava come il fragore dell'oceano. 16Teneva sette stelle nella mano destra, e dalla sua bocca usciva una spada affilata, a doppio taglio. Il suo viso era luminoso, come sole
fiammeggiante. 17Quando lo vidi, caddi ai suoi piedi, come morto. Ma
egli pose la mano destra su di me e disse: "Non spaventarti. Io sono il Primo e l'Ultimo. 18Io sono il Vivente. Ero morto, ma ora vivo per sempre. Ho la morte in mio potere, in mio potere è il mondo dei morti. 19Scrivi dunque le cose che vedi: prima le cose presenti e poi quelle che presto accadranno.



Ora in terra cammina solo piccoli angeli che non hanno poteri e special modo non hanno un accordo con me, nessuna persona nel mondo può più parlare di Satana, ora Ariele o Baal è ritornato al suo posto dopo aver servito il mio Regno secondo i nostri patti segreti perché ha fatto tutto quello che io gli ho permesso di fare, chi ha invocato il signore del male, chi ha fatti patti di sangue o ha venduto la sua anima, ha fatto solo un contratto di morte con me, io sono il Signore della morte cosa abbiamo letto su poc’anzi:


 18Io sono il Vivente. Ero morto, ma ora vivo per sempre. Ho la morte in mio potere, in mio potere è il mondo dei morti.



 Secondo me dare la morte hai miei nemici è un dono dove conclude nel tribolare, questi invece dovranno vivere per soffrire, non vi fa pena il povero ladro rinchiuso dentro una galera mentre noi o tu, per dargli da mangiare gratis devi alzarti ogni mattina per lavorare e pagare le tasse per mantenerli, questi devono andare a raccogliere i pomodori o altro per un pasto al giorno, nessun dottore dice di andare a rubare, anzi che mandarli nei campi sportivi a giocare a pallone oppure far fare loro concorrenza con le altre ditte che pagano le tasse normali, nelle carceri fanno i dolci oppure giocano a carte , i veri carcerati sono i carcerieri che lavorano per preservare i carcerati ora possiamo parlare di Diritti con quale diritto un ladro va a rubare, con quale diritto un mafioso può chiedere il pizzo ha chi lavora veramente, questi hanno pietà per chi non gli dà il pizzo o
se non gli dai la tua merce che ti deve rubare tutti i loro parenti e compari liberi devono morire con malattie atroci dopo alla fine anche loro dentro il carcere dovranno consumarsi dalle malattie atroci e devono morire lentamente come una candela che si spegne lentamente
 Angeli miei prenderò dei squadroni che porteranno giustizia nel mondo e questi squadroni saranno guidati da Ariele, come un ladro non ha nessun indugio verso la sua vittima, voi angeli non dovrete avere nessun indugio verso i suoi complici parenti e amici poi alla

fine contro lo stesso mio nemico esso sia idolatrò, ladro, assassino,
impostore, ecc… create una tabella dove tutti i ladri avranno la stessa pena, tutti l’idolatri avranno la stessa pena ecc… aprite un numero d’uffici sufficienti  per prendere ordini diretti e vidimare i cartellini fate in modo che qui non ci sia mai la fila più lunga
di sette angeli come siete pronti iniziate dal prossimo mese di marzo, attenzione tutti devono morire lentamente con mali incurabili non importa chi sono donne bambini anziani chi cercherà di curare queste persone dovranno essere punite perché dovete considerali loro complici i dottori dovranno essere come erano i dottori della peste li dovranno toccare solo con un bastone e dovranno vestirsi dentro tute e maschere sigillate, io Jehova il Signore della Morte e della Vita ho parlato Mene,Tekel, Parsin , come sempre chi porta di più avrà un trono dei 24 anziani e diventerà un “Com” fino alle prossime sfide logicamente eccetto i già “Ele” e l’ Angeli Antichi che hanno poteri extra, Milcom mettete tutto agli atti, voi sarete a capo dei nuovi uffici per scegliere chi si deve colpire, non prendete i libri della vita sigillati ma quelli dell’ antica biblioteca che non sono sigillati, il Gran Maestro già li ha divisi man mano come arriva idolatri con idolatri, assassini con assassini ecc… vi semplifica il lavoro di ricerca se muore l’ innocenti come sempre saranno risvegliati al tempo debito

Il Papa ancora parla di Satana il vero Satana è lui che si oppone alle mie regole lui e tutti i suoi seguaci sono dei Idolatri, e questo come avete letto sono i primi 3 comandamenti e non a caso sono i primi, uno può uccidere senza volerlo con un incidente, un bambino o altri può rubare perché gli piace quell’ oggetto che non potrà mai avere o per fame quanti animali ruba al prossimo per sfamarsi, chi fa idolatria lo fa solo per dispetto al mio nome e alle mie regole, perché non sei obbligato ad inginocchiarti verso nessuno specialmente alle cose del mondo quando si parla di Satana si parla di oppositori alla mia parola certamente Ariele non era un oppositore seguiva le mie strette regole, il Papa e non solo lui che regole segue se si inginocchia d’avanti agli idoli? 


Proprio notizia di un attimo fa oggi venerdì ore 12.30 su Rai3 il Papa vede necessita di andare a trovare i carcerati giovanili di Panama
perché non parla dei ragazzi giovani che lavora dentro le miniere d’oro per 2 o 3 dollari al giorno con 12 ore al giorno, ancora oggi parla dei migranti non onesti ma clandestini di solito si viaggia con biglietti e documenti in tasca e non si deve essere complici dei mafiosi speculatori, ora vediamo che dice la mia parola da Siracide 12: 



 1Se vuoi fare il bene, bada a chi lo fai, e troverai gratitudine per quel che hai fatto. 2Fai del bene a chi ama Dio; se non da lui, sarai ricompensato certamente dall'Altissimo. 3Non sarà mai felice chi si ostina nel male e chi non dà niente agli altri. 4Dai del tuo a chi ama
Dio, ma non aiutare mai il peccatore. 5Fai del bene al povero, ma
non a chi rifiuta il Signore: negagli anche un pezzo di pane, non darglielo, egli potrebbe servirsi dei tuoi doni per dominarti, e così
il danno per te sarebbe doppio, in cambio del bene che gli hai fatto. 6Anche l'Altissimo detesta chi lo rifiuta, e ai cattivi darà quel che si meritano. 7Perciò dona le tue cose solo a chi ama Dio e non aiutare mai chi si rifiuta di riconoscerlo.

Gesù cosa dice riguardo alle mie regoleda Matteo 5:

 17"Non dovete pensare che io sia venuto ad abolire la legge di Mosè e l'insegnamento dei profeti. Io non sono venuto per abolirla ma per compierla in modo perfetto. 18Perché vi assicuro che fino a quando ci saranno il cielo e la terra, nemmeno la più piccola parola, anzi nemmeno una virgola, sarà cancellata dalla legge di Dio; e così fino a quando tutto non sarà compiuto. 19"Perciò, chi disubbidisce al più piccolo dei comandamenti e insegna agli altri a fare come lui, sarà il più piccolo nel regno di Dio. Chi invece mette in pratica i comandamenti e li insegna agli altri, sarà grande nel regno di Dio. 20Una cosa è certa: se non fate la volontà di Dio più seriamente di come fanno i farisei e i maestri della Legge, non entrerete nel
regno di Dio.

Ecco il modo perfetto come insegna Gesù, sempre da Matteo 5: 


 29"Se il tuo occhio destro ti fa compiere il male, strappalo e gettalo via: ti conviene perdere soltanto una parte del tuo corpo, piuttosto che essere gettato tutto intero all'inferno. 30Se la tua mano destra ti fa compiere il male, tagliala e gettala via: ti conviene perdere soltanto una parte del tuo corpo, piuttosto che andare tutto intero all'inferno. 


Questi miei servi ottusi e ciechi non serve il mio popolo, ma serve per fare affare con le vere mafie, sono travestiti da buoni agnellini
ma dentro sono belve feroci tanto da litigare con i stessi parenti come fratelli e genitori, poi fanno la morale all’altre persone cosa dice Paolo da 1Timoteo 3:



 1Ecco una parola sicura: se qualcuno desidera avere un compito di pastore nella comunità, desidera una cosa seria. 2Un pastore deve essere un uomo buono, fedele alla propria moglie, capace di controllarsi, prudente, dignitoso, pronto ad accogliere gli ospiti, capace d'insegnare 3Non può essere un ubriacone, un violento o uno che litiga facilmente: sia invece gentile e non si mostri attaccato ai soldi. 4Sappia governare bene la sua famiglia, i suoi figli siano ubbidienti e rispettosi. 5Perché, se uno non sa governare la propria famiglia, come potrà aver cura della chiesa di Dio?  

Grazie per aver letto in questa nuova Apostolica scritta dal vero e unico Figlio dell’Uomo che è il Santissimo Padre Jehova


[Edited by JehovaZorobabele 1/26/2019 11:45 AM]