LA NUOVA GERUSALEMME
Qui si costruisce la NUOVA GERUSALEMME grazie al SECONDO TESTIMONE e UNTO, GESU' vi aveva avvisati del mio arrivo ovvero l'arrivo del FIGLIO dell'UOMO, Gesù stesso ha detto che non lo vedete mai più da Giovanni 16,10 "LA GIUSTIZIA" da cui leggiamo ( 10La giustizia sta dalla mia parte, perché torno al Padre e non mi vedrete più.) Lui stesso manda lo Spirito Santo che è il VERO Figlio dell' Uomo . Il vero Figlio dell' Uomo è descritto in Apocalisse 1, 12 ecc.. Io uso la Bibbia Interconfessionale, diversamente cito altri testi. >>> Pace e Bene dal Figlio dell'Uomo <<<
 
Previous page | 1 | Next page

New Apostolica 22 del 19 New

Last Update: 6/1/2019 10:35 AM
Author
Vote | Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 257
Post: 246
Registered in: 3/2/2016
Registered in: 3/3/2016
Gender: Male
6/1/2019 9:45 AM
 
Quote



Apostolica 22 del 2019



Salve, come detto le scorse settimane solo chi è disceso dal cielo è asceso in cielo vediamo Gesù e la sua storia poi vediamo Elia e quello
che vede il mio servo Eliseo prima di prendere il mio mantello da 2Re 2: 


8 Elia prese il suo mantello, lo arrotolò e lo sbatté contro le acque del fiume, e le acque si divisero in due; così Elia ed Eliseo poterono raggiungere l’altra riva all’asciutto. 9 Mentre attraversavano, Elia chiese a Eliseo: — Dimmi che cosa posso fare per te, prima che il Signore mi porti via. — Vorrei avere una doppia parte del tuo spirito di profeta, — rispose Eliseo. 10 — Non è poco! — disse Elia, e aggiunse: — Avrai quel che chiedi, se riuscirai a vedermi mentre verrò portato via da te: altrimenti no. 11 Continuarono a camminare e a parlare. Un carro di fuoco con cavalli di fuoco passò in mezzo a loro. Elia fu rapito in cielo in un turbine di vento. 12 Eliseo riuscì a vedere e gridò: «Elia, padre mio! Difesa e forza d’Israele». Poi non lo vide più. Allora, per il dolore, strappò in due i suoi vestiti. 13 Raccolse il mantello che era caduto a Elia, tornò indietro e si fermò in riva al Giordano. 14 Prese il mantello d’Elia, lo sbatté contro le acque del fiume e invocò: «Signore, Dio d’Elia, dove sei?». Poi, come aveva fatto Elia, colpì le acque ed esse si divisero in due: egli poté attraversare. 15 Da lontano i profeti di Gerico lo videro e dissero: «Lo spirito profetico d’Elia è passato a Eliseo». Gli corsero incontro e s’inchinarono davanti a lui fino a terra. 



Poche persone ha saputo risvegliare i morti tra questi Gesù Elia Eliseo il mio servo che prese il mio mantello, come tutti sapete i miei
servi si chiamano anche “Figlio dell’Uomo” perché mi rappresentano ebbene state molto attenti alle parole del mio Testimone e mio figlio, da Matteo 17:



10 Poi i discepoli fecero una domanda a Gesù: — Perché dunque i maestri della Legge dicono che prima di tutto deve tornare il profeta Elia? 11 Egli rispose: «È vero, prima deve venire Elia per mettere in ordine ogni cosa. 12 Vi assicuro però che Elia è già venuto, ma non l’hanno riconosciuto e gli hanno fatto quel che hanno voluto. Allo stesso modo faranno soffrire anche il Figlio dell’uomo». 13 Allora i discepoli capirono che aveva parlato di Giovanni il Battezzatore.



Vi assicuro che oggi voi vedete Elia, Giovanni il Battista che è salito in cielo, Gesù, il tutto è dentro il vero e unico Figlio dell’Uomo che sarà il Re dei Re e il Signore dei Signori da me esce una spada dalla mia bocca, cose che vedete scritte dentro queste mie Apostoliche vediamo per capire dai miei servi e testimoni da Apocalisse 1:



16 Teneva sette stelle nella mano destra, e dalla sua bocca usciva una spada affilata, a doppio taglio. Il suo viso era luminoso, come sole fiammeggiante. 17 Quando lo vidi, caddi ai suoi piedi, come morto. Ma egli pose la mano destra su di me e disse: «Non spaventarti. Io sono il Primo e l’Ultimo.

Apocalisse 19 attenzione al versetto 15 e 16:

9 Poi l’angelo mi disse: «Scrivi: Beati gli invitati al pranzo di nozze dell’Agnello». E aggiunse: «Sono parole di Dio. Egli dice il vero». 10 Allora mi inginocchiai davanti all’angelo, per adorarlo. Ma egli mi disse: «Che fai? Io sono un servitore, come te e come i tuoi fratelli che rimangono fedeli alla testimonianza portata da Gesù. È Dio che devi adorare». Infatti questa testimonianza di Gesù è la forza della nostra predicazione. 11 Poi nel cielo aperto vidi un cavallo bianco. Colui che lo cavalcava è chiamato «Fedele» e «Verace», perché giudica e combatte con giustizia. 12 I suoi occhi brillano come il fuoco: ha molti diademi sul capo e porta scritto un nome che egli solo conosce. 13 È vestito di un mantello bagnato di sangue. Il suo nome è: «La Parola di Dio». 14 Le schiere celesti lo seguivano su cavalli bianchi, vestite di bianco, di puro lino finissimo. 15 Dalla sua bocca usciva una spada affilata, per colpire con essa i popoli. Egli
li governerà con un bastone di ferro e pigerà nel tino il vino che rappresenta il terribile castigo di Dio, dominatore dell’universo. 16 Sul mantello e sulla coscia porta scritto il suo nome: «Re dei re» e «Signore dei signori». 17 Poi vidi un angelo, in piedi nel sole. Egli chiamò a gran voce tutti gli uccelli che volano alto nel cielo: «Venite, radunatevi per il grande banchetto di Dio



Da Isaia 49 ma non dimenticate che questa promessa era per il mio servo e il mio figlio minore Zorobabele, la parola Israele vuol dire
tempio la “Nuova Gerusalemme” attenzione al versetto 2:

1 Ascoltatemi, popolazioni lontane, fate attenzione, popoli distanti. Fin dal grembo di mia madre il Signore ha pensato a me e mi ha chiamato per nome. 2 Ha reso la mia parola affilata come una spada e mi protegge con la sua mano. Ha reso il mio messaggio penetrante come una freccia ben conservata nella sua custodia. 3 Mi ha detto: «Tu sei il mio servo, Israele, attraverso di te manifesterò la mia gloria». 4 Io ho pensato: inutilmente mi sono affaticato, ho consumato tutte le mie forze, per nulla e senza risultato. Ma è il Signore che garantisce il mio diritto, è Dio che ricompensa il mio sforzo.  5 Egli mi ha chiamato fin dalla nascita, per essere il suo servo, per radunare i discendenti di Giacobbe e ricondurre a lui
il popolo d’Israele. Egli, il mio Dio, mi ha parlato e mi rende forte, perché mi considera prezioso. 6 Mi ha detto: «Tu sei mio servo, non soltanto per radunare le tribù di Giacobbe, per ricondurre a me i superstiti d’Israele. Faccio di te anche la luce delle nazioni, per portare la mia salvezza in tutto il mondo».



Ecco quanto è prezioso il servo come un “Anello con Sigillo”, forse non lo sapete ma i monsignori porta il Bastone che rappresenta me Jehova, porta la Mitra o cappello che rappresenta Gesù il capo della chiesa, poi porta l’Anello che rappresenta mio figlio minore Zorobabele Da Aggeo 2:



20 Il ventiquattro del mese, il Signore si rivolse una seconda volta ad Aggeo 21 per chiedergli di riferire questo messaggio a Zorobabele, governatore di Giuda: «Io scuoterò il cielo e la terra. 22 Farò cadere i re dai loro troni e metterò fine alla potenza dei regni della terra. Farò rovesciare i carri con i loro cocchieri, i cavalli moriranno e i cavalieri si uccideranno tra di loro. 23 In quel giorno io ti prenderò, Zorobabele, figlio di Sealtièl, servo mio, e farò di te il mio sigillo, perché ti ho scelto per rappresentarmi. Lo affermo e lo prometto io, il Signore dell’universo».



Ecco il giorno della mia promessa, ecco quello di cui parlavo la scorsa volta da Aggeo 2, tutti dovranno pagare al tempio per ogni raccolto che viene dal cielo, dalla terra e dal mare tutti dovrete fare offerte
per la “festa delle capanne”:

6 Io, il Signore dell’universo, tra non molto scuoterò il cielo, la terra, il mare e il continente. 7 Farò tremare tutte le nazioni. I loro tesori affluiranno qui, e io ridarò al mio tempio il suo splendore. Lo affermo io, il Signore dell’universo. 8 Infatti tutto l’argento e l’oro della terra mi appartengono. 9 In questo modo lo splendore del nuovo tempio sarà più grande di quello del primo, e in questo luogo io vi darò la pace. Io, il Signore dell’universo, ve lo prometto».



Ora più che mai saremo divisi tra i miei amici e i miei nemici siete voi che avete scelto la vostra strada per voi e per i vostri discendenti, certamente non è colpa mia se una madre si droga o se si ubriaca
oppure fuma nonostante aspetta un figlio quale eredità potrà dare al figlio se non malattie, che eredità lascia i Rom verso i loro figli se non quello di essere bravi ladri, ecco io sono arrivato vi assicuro che moltissimi non entreranno mai più dentro il mio tempio specialmente se sono impuri, come lo sono le donne con il loro “ciclo mestruale”, chi tocca il sangue o “l’anima” di un umano è già impuro per vedere il significato dell’anima bisogna leggere altre bibbie dalla bibbia “Nuovo Mondo” Levitico 17,14

14 Poiché l’anima di ogni sorta di carne è il suo sangue mediante l’anima in esso. Di conseguenza ho detto ai figli d’Israele: “Non dovete mangiare il sangue di nessuna sorta di carne, perché l’anima di ogni sorta di carne è il suo sangue.  



Dalla Riveduta Luzzi Levitico 17,14:

14 perché la vita d'ogni carne è il sangue; nel sangue suo sta la vita; perciò ho detto ai figliuoli d'Israele: Non mangerete sangue d'alcuna specie di carne, poiché il sangue è la vita d'ogni carne; chiunque ne mangerà sarà sterminato.

Dalla vecchia Diodati Levitico 17,14:

Perciocchè esso è la vita di ogni carne; il sangue le è in luogo di anima; e però ho detto a' figliuoli d'Israele: Non mangiate sangue di alcuna carne; perciocchè il sangue è la vita di ogni carne; chiunque ne mangerà sia sterminato.



Dalla nostra Interconfessionale Levitico 17,14-16 vedi l’ultimi versetti per l’impurità:

14 Infatti, poiché è una creatura viva, la sua vita è nel suo sangue; per questo il Signore ha dichiarato agli Israeliti: Voi non mangerete il sangue di nessuna creatura, perché la vita di ogni creatura risiede nel suo sangue. Se qualcuno ne mangia, sarà escluso dal popolo d’Israele. 15 «Se un Israelita o uno straniero mangia della carne di una bestia che è morta naturalmente o che è stata sbranata da un animale selvatico, quest’uomo deve lavare se stesso e i suoi vestiti, e
resta impuro fino a sera, poi sarà di nuovo puro.16 Se non lava se stesso e i suoi vestiti, sarà colpevole di una mancanza».


Come vedete nessuna anima o sangue sale in cielo ma sale tutta la persona questi fannulloni campa solo nel dire bugie hai “credenzoni”
ma questi presto finiranno in esilio per ripagare i danni che hanno creato per poi essere gettati vivi nel lago di fuoco ovvero come faceva il mio servo Abaddon vi assicuro chi ha parlato male del mio servo Abaddon non hanno diritto di essere chiamati “figli di dio”  lui era un mio servo al paro di Elia e Gesù salito in cielo, chi parla male di lui chi siete 


Come già detto io  ho fatto dei patti con i miei fedeli cosi  guai tutti quelli che hanno fatto ad esempio la Circoncisione il patto era con Abramo e i suoi discendenti dal ramo di Isacco ovvero Ebrei, forse i musulmani hanno costruito altari, forse l’Islamici sono puri, no eppure vendono la morte con le droghe e non solo, il vero Dio o
“Allah” non è morte perché il mio popolo deve cantare “Alleluya “ ma questi porta solo morte e distruzione sia con “l’Jihad “ la guerra santa o con altri sistemi, chi porta morte seminerà solo morte dentro il suo popolo, parola di Jehova, perché loro sono i veri infedeli perché pratica la via della morte, per questo milioni di persone dovranno fuggire dai loro paesi e voi non siate loro complici, nessuno potrà mai fuggire dalla sua stessa ombra, se corri via anche la tua ombra essa ti corre dietro 


Io Jehova comando eserciti di miei figli angeli, questi devono portare distruzione e desolazione in tutto il mondo, figli miei
spirituali fate avanzare giornalmente la desertificazione e vegetazione nel mondo perché i miei infedeli devono piangere il giorno che sono nati, perché hanno fatto di tutto per offendere i miei veri servi, ma non si sono resi conti che insultare loro era insultare me il Padre Santissimo perché tutti loro mi hanno rappresentato cosa abbiamo letto su in alto, qui lo riporto di nuovo:



 10 Poi i discepoli fecero una domanda a Gesù: — Perché dunque i maestri della Legge dicono che prima di tutto deve tornare il profeta Elia? 11 Egli rispose: «È vero, prima deve venire Elia per mettere in ordine ogni cosa. 12 Vi assicuro però che Elia è già venuto, ma non l’hanno riconosciuto e gli hanno fatto quel che hanno voluto. Allo stesso modo faranno soffrire anche il Figlio dell’uomo». 13 Allora i discepoli capirono che aveva parlato di Giovanni il Battezzatore. 



Gesù non parlava di Giovanni Battista ma di un’altra persona, lui sapeva chi in realtà si celava dietro Elia certamente le parole di Eliseo non lascia dubbi: 12 Eliseo riuscì a vedere e gridò: «Elia, padre mio! Difesa e forza d’Israele».  Chi ama le parole certamente non va contro le vere guide, vedete l’ebrei distrugge le chiese, non comunica con i veri servi del tempio, anche se oggi il tempio è quello che è grazie al mio figlio e servo Ariele, loro l’ebrei stanno sgozzando suo fratello minore, ma con lo sterminio fatto dal mio servo Abaddon vedi Apocalisse 9:

11 A capo delle locuste c’era un re, l’angelo del mondo sotterraneo. Il suo nome in ebraico è «Abaddon», che per noi vuol dire: sterminatore. 12 Questa è la prima sventura. Ma ecco che stanno per arrivarne altre due.



Vi assicuro che con lui non hanno ancora visto nulla, della loro città dovrà rimanere solo il ricordo come oggi parliamo di “Sodoma e
Gomorra” sono esistete veramente, il popolo ebraico sarà disperso in tutto il mondo e le famiglie ebraiche non potranno mai più vivere una vicino ad un’altra famiglia ebraica anche se essi sono fratelli o figli



Nessuno nel mondo potrà mai più usare il nome “Emmanuele” perché questo nome, come il nome “Zorobabele”, saranno riservati per i veri
“Emmanuele” che saranno i 144000 unti, essi saranno presi o  riscattati in mezzo ha voi saranno i vostri nipoti e pronipoti, essi saranno il settimo figlio del settimo figlio della prima moglie, lui il padre deve aver sposato e avuto figli da tutte e 6 mogli,  essi saranno i futuri Signori e Re della terra perché loro saranno presi per rappresentarmi perché io sono umilmente il Re dei Re e il Signore dei Signori riferito come capo del mondo o Re e capo dei Signori o l’odierni “Cardinali o Monsignori” loro “Emmanuele” vivranno con voi, loro potranno risvegliare i morti quando il tempo sarà ora, io ungerò solo i primi ma restituirò hai miei fedeli un tempio e una terra consacrata, per ungere un nuovo “Emmanuele” servirà 7  “Emmanuele” se un “Emmanuele” non sarà un buon Re o buon Signore esso può essere destituito per mezzo minimo di 12 “Emmanuele” la sconsacrazione avverrà ogni “Emmanuele” taglierà un lembo della sua tunica, ogni rito sia di consacrazione o sconsacrazione di un “Emmanuele” avverrà nel suo altare di provenienza, la consacrazione ogni “Emmanuele” dei 7 poggerà la loro mano destra sul capo del
nuovo “ragazzo” e reciteranno una preghiera, che io prima di andare via scriverò dentro queste apostoliche o rotoli che vola questi ragazzi saranno consacrati e unti al compimento dei 7 anni, per essere al servizio del tempio, ma saranno presi solo appena maggiorenni all’età di 20 anni compiuti, vi ricordo i maschi saranno maggiorenni ha 20 anni, mentre le femmine lo sono a 16 anni e possono già sposarsi lei sceglie lui, e sempre lei, con i figli di lui,
sceglierà le future mogli di suo marito, dopo saranno sempre le mogli con i figli minorenni  ha scegliere le future mogli al marito massimo 6 mogli, i maschi serviranno il tempio e l’altari sparsi nel mondo, le femmine serviranno i maschi  lavorando per la famiglia che sono i suoi figli o figlie senza differenze e lavorerà per il suo unico marito, tra le 6 mogli non deve esserci divisioni non siate “galline” non è importante se una ha 6 figli/figlie mentre l’altra ha 1 figlio/figlia tutti avete l’obbligo di mantenere la stessa famiglia i lavori saranno alternati ma tutte le donne madre dovranno contribuire come scritto, solo cosi la donna potrà salvarsi da 1Timoteo 2 Paolo scrive:

12 Non permetto alle donne di insegnare né di comandare agli uomini. Devono starsene tranquille. 13 Perché Adamo è stato creato per primo e poi Eva. 14 Inoltre, non fu Adamo che si lasciò ingannare: fu la donna a lasciarsi ingannare e a disubbidire agli ordini di Dio. 15 Tuttavia anche la donna si salverà, nella sua vita di madre, se conserva la fede e  l’amore e la santità, nella modestia.



Ricordate solo io Jehova il vero Padre metto alla prova i miei figli, nessuno di voi angeli o persone potete mettere alla prova un vostro
fratello, ricordate bene voi sia nonni che genitori o figli per me siete tutti miei figli alla pari pertanto consideratevi tutti fratelli, Gesù non a caso disse da Matteo 5: 

 22 Ma io vi dico: anche se uno va in collera contro suo fratello sarà portato davanti al giudice. E chi dice a suo fratello: “Sei un cretino” sarà portato di fronte al tribunale superiore. Chi gli dice: “Traditore” sarà condannato al fuoco dell’inferno. 23 «Perciò, se stai portando la tua offerta all’altare di Dio e ti ricordi che tuo fratello ha qualcosa contro di te, 24 lascia lì l’offerta davanti all’altare e vai a far pace con tuo fratello; poi torna e presenta la tua offerta.

Nel caso di Eva la misi alla prova d’avanti al frutto che avevo vietato di mangiare, il serpente ero io perché quello era il mio giardino dove nessuno poteva entrare, lì dentro c’era il mio “soffio vivente” da Genesi 2: 

 7 Allora Dio, il Signore, prese dalla terra un po’ di polvere e, con quella, plasmò l’uomo. Gli soffiò nelle narici un alito vitale e l’uomo diventò una creatura vivente. 8 Poi Dio, il Signore, piantò un giardino a oriente, nella regione di Eden e vi mise l’uomo che egli aveva plasmato.

Vi porto nel leggere in alcuni versetti la terra non è stata mai sommersa come spiega i vostri amici “scienziati” ecco cosa c’era all’inizio da Genesi 2:

4 Questo è il racconto delle origini del cielo e della terra quando Dio li creò. Quando Dio, il Signore, fece il cielo e la terra, 5 sulla terra non c’era ancora nemmeno un cespuglio e nei campi non germogliava l’erba. Dio, il Signore, non aveva ancora mandato la pioggia e non c’era l’uomo per lavorare la terra. 6 Vi era solamente vapore che saliva dalla terra e ne inumidiva tutta la superficie.



Come già detto le conchiglie che trovate nelle montagne è dovuto dal diluvio che io mandai, come detto già Adamo sapeva lavorare l’oro
l’onice e tant’ altro loro già conosceva il fuoco ma soprattutto sapeva come accenderlo questi già sapevano costruire flauti e cetra inoltre sapevano lavorare il ferro e tutto questo ancora prima che fosse nato Set da Genesi 4:



20 Ada partorì Iabal, padre dei nomadi allevatori di bestiame.21 Suo fratello, di nome Iubal, fu il padre dei suonatori di cetra e di flauto. 22 Silla a sua volta partorì Tubal-Kain, fabbro di attrezzi in bronzo e in ferro. Sorella di Tubal-Kain fu Naamà…  25 Adamo si unì ancora a sua moglie che gli partorì un figlio. Lo chiamò Set e disse: «Dio mi ha concesso un altro figlio al posto di Abele ucciso da Caino». 26 Anche Set ebbe un figlio e lo chiamò Enos. Allora si incominciò a invocare il nome del Signore.

Un mio servo ha scritto da Isaia 44:

«Io, il Signore, ho creato ogni cosa. Da solo ho disteso il cielo come una tenda, ho fatto la terra e nessuno mi ha aiutato. 25 Ora annullo le predizioni degli indovini, rendo insensate le previsioni degli astrologi, costringo i sapienti a ritrattarsi e rendo follia la loro scienza. 26 Ma confermo le parole dei miei servi, i piani annunziati dai miei profeti. Di Gerusalemme e delle città di Giuda

Su ho parlato dei nuovi “Emmanuele” ma nell’attesa di questi avremo dentro la “Nuova Gerusalemme” altri ragazzi di 19 anni compiuti che
dovranno indossare l’Efod per loro non è importante chi sono ma deve aver solo 19 anni compiuti e suoneranno la campana ad ogni “Amen” ed ad ogni volta che si nomina il mio nome o un mio titolo, con loro ci saranno vicino all’ altare chi deve pregare questi è importantissimo devono essere italiani nati in Italia figli nipote e pronipoti di italiani, anche i loro bisnonni e trisnonni devono essere Italiani, solo loro potranno leggere i vari riti in Italiano per loro non è importante l’età ma essere nato e vissuto in Italia per almeno 15 anni essere come detto italiano vero perché deve pregare nella lingua del tempio, nessun immigrato oppure nessun figlio adottato di colore o meno non può leggere i riti vicino l’altare, loro sia il ragazzo dentro l’Efod di 19 anni, sia l’italiano che legge i riti potranno passare per le case per benedire e curare le persone,  chi indossa l’efod appoggia la sua mano sul malato, mentre l’italiano recita le preghiere  in italiano, tutti i presenti devono pregare solo nella lingua del tempio specialmente vicino l’altari esterni, tutte le chiese e similari dovranno essere chiuse e demolite ricordate sono impure
perché lì ci sono sepolti i morti solo il tempio sarà ripulito e riconsacrato, vedete solo qui nel tempio si ha i Papi sepolti sotto la cripta e  solo qui si dorme porta a porta con il tempio, nel vecchio tempio in Gerusalemme i corpi erano seppelliti altrove e la sera i profeti o sacerdoti andavano via dal tempio mentre qui i Re del tempio ovvero i Papi hanno dimorato qui dentro il mio tempio, da Ezechiele 43 si parla di questo tempio: 

 7 Era il Signore e mi diceva: «Uomo, guarda! Qui c’è il mio trono, qui poggio i miei piedi. Dimorerò per sempre tra gli Israeliti. Il popolo e i suoi re non getteranno più il disonore sul mio nome santo:non adoreranno altre divinità e non seppelliranno più qui i cadaveri dei loro re morti. 8 I re hanno costruito il loro palazzo a porta a porta con il mio tempio. Solo un muro ci separava. Essi hanno disonorato il mio santo nome, hanno commesso azioni disgustose. Per questo mi sono adirato e li ho annientati. 9 Ora gli Israeliti smetteranno
di adorare altri dèi e allontaneranno i cadaveri dei loro re dalla mia
presenza. E io dimorerò in mezzo a loro per sempre.  


Tutte le chiese, tutte le moschee, tutte le sinagoghe, tutti i santuari del mondo dovranno essere distrutti, avremmo solo un tempio dove una volta all’ anno verrete… poi avrete dei altari in ogni angolo dei crocevia lì tutti i maschi vi presenterete ogni 3 ore per pregare ricordate l’Uomo è nato per servire Dio e la donna deve servire l’Uomo



Quando arriverà Zorobabele o chi per lui, lui non potrà mai lasciare il tempio, ovvero lui dovrà sempre rimanere sotto il tetto del tempio
se desidera vedere il mare adriatico dovrete costruire un corridoio che parte da Roma fino al mare Adriatico, lui, o chi per lui, potrà uscire dal tempio solo dopo che il suo nemico, già liberato, sarà ricatturato, dovrete capire chi è il futuro Zorobabele se è Lui o altri angeli veramente appena compiuti 7 anni già deve essere al riparo dentro il tempio, se ritorno io Jehova prima di compiere 5 anni devo essere al riparo dentro il tempio, per il nostro nemico questa sarà la zona interdetta, anche se ad ultimo entrerà troverà solo efod o
armature argentate come specchi, ma dove lui non potrà rispecchiarsi cosi ogni sua forza verrà meno una volta al centro di tutto quell’argento, ma solo dalla parola di chi veste d’oro, anche questo efod o armatura deve far riflettere l’immagine di chi è difronte, potrà sconfiggerlo con la sua spada che esce dalla sua bocca che solo lui conosce “Hellai Balburis Etnesel Bulusis”,
Alleluya MeneTekel Parsin ,dove: Mene = contato,Tekel = pesato, Parsin = diviso o misurato , Alleluya = lodate Ja o Jehova per il (mene tekel parsin) vedete Daniele 5 :
 
25 Ecco quel che c’è scritto: Mene, Mene, Tekel, Parsin. 26 Questa è la spiegazione: «Mene significa “contato”: Dio ha fatto i conti sul tuo regno e vi mette fine. 27 Tekel significa “pesato”: tu sei stato pesato sulla bilancia ma sei stato trovato insufficiente. 28 Peres
significa “diviso”: il tuo regno è stato diviso per essere dato ai Medi e ai Persiani».



L’altre parole se lo scritte conosco il significato ma deve rimanere segrete, le può usare solo chi vestirà d’oro e sarà usate contro colui
che la sua immagine non riflette quando passa d’avanti l’efod o armature d’argento o quando è d’avanti l’armatura o efod d’oro



Grazie per aver letto in questa nuova Apostolica scritta dal vero Figlio dell’Uomo     



 



[Edited by JehovaZorobabele 6/1/2019 10:35 AM]
Vote: 155.0051
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:15 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com