LA NUOVA GERUSALEMME
Qui si costruisce la NUOVA GERUSALEMME grazie al SECONDO TESTIMONE e UNTO, GESU' vi aveva avvisati del mio arrivo ovvero l'arrivo del FIGLIO dell'UOMO, Gesù stesso ha detto che non lo vedete mai più da Giovanni 16,10 "LA GIUSTIZIA" da cui leggiamo ( 10La giustizia sta dalla mia parte, perché torno al Padre e non mi vedrete più.) Lui stesso manda lo Spirito Santo che è il VERO Figlio dell' Uomo . Il vero Figlio dell' Uomo è descritto in Apocalisse 1, 12 ecc.. Io uso la Bibbia Interconfessionale, diversamente cito altri testi. >>> Pace e Bene dal Figlio dell'Uomo <<<
 
Previous page | 1 | Next page

New Apostolica 20 del 19 New

Last Update: 5/18/2019 11:52 AM
Author
Vote | Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 257
Post: 246
Registered in: 3/2/2016
Registered in: 3/3/2016
Gender: Male
5/18/2019 11:11 AM
 
Quote



Apostolica 20 del 2019



Salve, come non possiamo parlare di questa chiesa la mia rovina, è sempre complice dei ladri e degli approfittatori per questo essi non si chiama Cristiani ma Cattolici noi dobbiamo rimanere Cristiani il che non dobbiamo essere complici di nessuno special modo se il nessuno sono ladri, assassini i bugiardi, l’approfittatori, doveva passare il cardinale per riattaccare la luce al palazzo ha fatto una cosa buona? No, perché aiutare questi ladri approfittatori, questi se desideravano veramente pagare, come chiedono una giusta bolletta di luce, già avevano messo da parte i soldi per pagare tale bolletta, tutti i milioni di Italiani che non arriva fine mese eppure sono onesti e paghiamo tutto anche io vivo di pensione con 502 euro al mese eppure pago le bollette e tanto altro, forse sono fortunato perché non pago l’affitto ma abbiamo riparato casa 4 volte e alla fine dei conti c’è costata 4 volte tanto, nel terremoto del 1997 l’abbiamo dovuta rifare tutta per fortuna ero l’unico che lavorava in famiglia, con i miei genitori malati e con poca pensione eppure siamo riusciti grazie al lavoro che avevo d’autista di camion, ci sono persone normali pagano l’affitto hanno figli eppure non devono approfittarsi nel prendere le case altrui con l’occupazione di case o tanto altro, so benissimo quanto costa la vita e so che i veri approfittatori stanno al governo il 2007 prendevo di pensione 498 euro dopo 12 anni ora prendo 502 c’è stata solo un inflazione di 4 euro con 12 anni, avete forse visto scendere il carburante secondo il costo al barile quando un barile di petrolio costa 120 dollari la benzina costava 1 euro e 40 centesimi, ma quando un barile costava 40 dollari la benzina ancora stava 1 euro e 45 centesimi, dire che fanno tutti schifo questi ladri approfittatori è dire poco  



Nella Nuova Gerusalemme non ci saranno più spazio per ladri idolatri bugiardi e approfittatori assassini ecc…, ma soprattutto tutto dovrà essere del tempio, pertanto tutti avrete tutto alla uguale misura il tutto sarà un unico prezzo in tutto il mondo



Riportandoci al discorso di prima, dove è scritto che un sacerdote deve essere complice di un nemico del tempio, ricordate che Maria la madre di Gesù non desiderava sapere nulla di suo figlio per non essere suo complice, da Matteo 13:



55 Non è il figlio del falegname? Non è Maria sua madre? I suoi fratelli non sono forse Giacomo, Giuseppe, Simone e Giuda? 56 E le sue sorelle non vivono, qui in mezzo a noi? Ma allora, dove ha imparato a fare e dire tutte queste cose?».   57 Per questo non volevano più saperne di lui.  



Ricordate ogni cosa fatta ho descritta da Gesù era tutto
come una parabola forse  Pietro non lo rinnegò per 3 volte prima del canto del gallo, vi siete mai chiesti perché, semplicemente per non finire ucciso come lui da Matteo 26:



72 Ma Pietro negò ancora e disse: — Giuro che non conosco quell’uomo .73 Poco dopo, alcuni dei presenti si avvicinarono a Pietro e gli dissero: — Certamente tu sei uno di quelli: si capisce da come parli che sei della Galilea.  74 Allora Pietro cominciò a giurare e a spergiurare che non era vero e diceva: — Io non lo conosco nemmeno! Subito dopo un gallo cantò. 75 In quel momento Pietro si ricordò di quel che gli aveva detto Gesù: «Prima che il gallo canti, per tre volte avrai detto che non mi conosci».



Certamente la missione di Pietro era più importante della morte di Gesù, siete voi che non desiderate capire le mie parole scritte, per noi è  importante solo una cosa, chi mi rimane fedeli veramente? tutti sarete messi alla prova fino all’ ultimo secondo, come feci con il povero Abramo che mi portò suo figlio Isacco fino ha legarlo all’altare per offrirmelo da Genesi 22:



 9 Quando giunsero al luogo che Dio aveva indicato, Abramo costruì un altare e preparò la legna, poi legò Isacco e lo pose sull’altare sopra la legna. 10 Quindi allungò la mano e afferrò il coltello per sgozzare suo figlio.  11 Ma l’angelo del Signore lo chiamò dal cielo: — Abramo, Abramo! — Eccomi! — gli rispose Abramo. 12 E l’angelo: — Non colpire il ragazzo. Non fargli alcun male! Ora ho la prova che tu ubbidisci a Dio, perché non gli hai rifiutato il tuo unico figlio.  13 Abramo alzò gli occhi, guardò attorno e vide dietro di lui un montone impigliato per le corna in un cespuglio.



Ma voi grandi Sapientoni della chiesa cosa desiderate capire, se non capite queste parole, anche io Jehova ho offerto mio Figlio per voi, ho visto che questa offerta è stata inutile, lui ha salvato solo poche persone solo quelle che veramente lo seguiva, da lì ha poco cerano i suoi discepoli già Apostati appena dopo la sua morte, ma vi assicuro che non tutti entreranno nel mio regno, entrerà solo chi mi ha offerto l’unica cosa che ama più al mondo, eppure ha me non mi serve offerte o preghiere oppure cammini verso le cattedrali esempio a “Santiago de Compostela” mi serve ben altro dalle persone, se non capite questo allora non troverete mai la strada piccola che porta al portone piccolo della “Nuova Gerusalemme” che è il nuovo “regno” che tanto pregate con il “Padre Nostro” cosi per voi non ci sarà la sperata salvezza, inutile pregare a pappagallo il “Padre Nostro” e tanto meno l’ “Ave Maria” un’
unica madre al mondo che non prende il corpo di suo figlio morto, anche un cane o una leonessa o un elefante cerca il corpo di suo figlio morto, siete sicuri che Maria è veramente la Santa che dite, eppure vi assicuro che in cielo non è mai salita in cielo, nel mio palazzo in cielo ci sono solo angeli maschi ma soprattutto nessuno della terra è asceso in cielo se non quelli che prima sono scesi dal cielo, infatti chi ascende al cielo poi nemmeno il corpo si deve più trovare dentro la tomba, in riguardo ai santuari cosa è scritto questi devono essere tutti distrutti come fece il mio servo fedele Ezechia da 2Re 18:



3 Ezechia eseguì la volontà del Signore, proprio come il suo antenato Davide. 4 Egli, infatti, eliminò i santuari sulle colline, fece sparire le stele, tagliò il palo sacro della dea Asera e fece a pezzi il serpente di bronzo costruito da Mosè. Fino a quel momento gli Israeliti avevano sempre offerto incenso a quel serpente, che era stato chiamato Necustàn.  5 Ezechia ebbe sempre fiducia nel Signore, Dio d’Israele. Nessun re di Giuda fu come lui, né prima né dopo. 6 Fu sempre fedele al Signore, non si allontanò da lui e mise in pratica i comandamenti che il Signore aveva prescritto a Mosè.  7 Il Signore fu con Ezechia, e così egli ebbe sempre successo.



Pertanto i vostri pellegrinaggi mi fa solo capire che per il Tempio Pagano potete fare tutto e vi assicuro deve rimanere solo il mio tempio dove una volta all’anno dovrete venire per portare le vostre “offerte” (la Gerusalemme che leggeremo è da considerare il tempio e non la citta) in quel tempo mi riconoscerete come vostro Padre e tutto apparterrà al tempio e tutti lavorerete solo per il tempio, la vera sorgente già la vedete sgorgare solo che non sapete attingere la vera acqua da Zaccaria 14:



1 Il giorno del Signore si avvicina. Abitanti di Gerusalemme, i vostri beni saranno spartiti come bottino sotto i vostri occhi. 2 Il Signore radunerà le nazioni per combattere contro Gerusalemme: la città sarà presa, le case saccheggiate, le donne violentate. La metà degli abitanti partirà per l’esilio e gli altri saranno lasciati in città. 3 Ma poi il Signore marcerà contro quelle nazioni e le combatterà come nei tempi passati.  4 In quel tempo egli starà sul monte degli Ulivi, fuori Gerusalemme, a est. Il monte degli Ulivi si dividerà in due e comparirà una grande valle, da est a ovest. Una metà del monte si allontanerà verso il nord e l’altra verso il sud.  5 Voi fuggirete fra le montagne attraverso questa valle che arriverà fino ad Asal. Fuggirete come i vostri antenati quando vi fu il terremoto durante il regno di Ozia, re di Giuda. Allora verrà il Signore mio Dio con i suoi angeli. 6 In quel tempo non ci sarà più passaggio dalla luce all’oscurità.  7 Sarà sempre giorno, non si distinguerà più fra notte e giorno, anche di sera ci sarà luce. Quando questo accadrà, lo sa solo il Signore. 8 Il quel tempo sgorgherà una sorgente a Gerusalemme, e metà della sua acqua fresca scorrerà verso il mare orientale, e l’altra metà verso il mare occidentale. Essa avrà sempre acqua, sia nella stagione secca sia nella stagione delle piogge.  9 E allora il Signore regnerà su tutta la terra, tutti onoreranno e riconosceranno solo lui, come Dio.  10 Tutto il paese si trasformerà in pianura, da Gheba, nel nord, fino a Rimmon, nel sud. Gerusalemme dominerà i dintorni. La città si stenderà dalla porta di Beniamino fino alla porta dell’Angolo, cioè al posto della vecchia porta, e dalla torre di Cananèl fino ai torchi del re.  11 La gente potrà abitarvi in pace, non sarà più  minacciata di distruzione.  12 Il Signore colpirà con una malattia tremenda tutti i popoli che avranno combattuto contro Gerusalemme: la loro carne si decomporrà mentre saranno ancora vivi, gli occhi marciranno nelle orbite e la lingua nella loro bocca. 13 In quel tempo, il Signore seminerà il panico fra i popoli: si rivolteranno gli uni contro gli altri, e ognuno andrà contro il vicino.  14 Gli uomini di Giuda combatteranno per difendere Gerusalemme e raccoglieranno, come bottino, le ricchezze delle nazioni vicine: oro, argento e vesti in grande quantità.  15 Le stesse disgrazie colpiranno i cavalli, i muli, i cammelli e gli asini, tutti gli animali degli accampamenti nemici.  16 Tra le nazioni che hanno attaccato Gerusalemme ci saranno dei sopravvissuti. Essi ritorneranno a Gerusalemme ogni anno per adorare il Signore, re dell’universo, e per celebrare la festa delle Capanne. 17 E se un popolo della terra non lo farà, sarà punito: la pioggia non cadrà più sul suo territorio. 18 Se gli Egiziani non andranno a Gerusalemme per celebrare la festa delle Capanne, il Signore li punirà come le altre nazioni che si rifiutano di andarci.  19 Questo è il castigo che toccherà agli Egiziani e alle nazioni che non celebreranno questa festa.  20 In quel tempo, anche sui sonagli dei cavalli ci sarà l’iscrizione: «Sacro al Signore». E anche le pentole usate nel tempio saranno sacre, come le grandi coppe davanti all’altare. 21 Tutte le pentole di Gerusalemme e di Giuda saranno sacre al Signore dell’universo. Le persone che offriranno sacrifici le useranno per far cuocere la carne. quando arriverà quel tempo, non ci sarà più nessun mercante nel tempio del Signore dell’universo.



Ecco la vera sorgente di cui noi parliamo, anche se doveva arrivare mio figlio minore Zorobabele Vi assicuro che io non sarò minore di lui perché io sono Jehova il vero e unico Signore, da Zaccaria 13:



1 «In quel tempo sgorgherà una sorgente per eliminare i peccati e ogni idolatria dei discendenti di Davide e degli abitanti di Gerusalemme».  2 Il Signore dell’universo dichiara: «In quel tempo, io eliminerò i nomi stessi degli idoli di questo territorio e nessuno si ricorderà più di loro. Farò sparire dalla regione quelli che si dicono profeti e il disgustoso desiderio di adorare gli idoli.  3 Se qualcuno vorrà ancora profetizzare, suo padre e sua madre gli diranno: “Tu devi morire perché pretendi di parlare a nome del Signore mentre dici solo menzogne”. Quando egli profetizzerà, i suoi genitori lo trafiggeranno a morte.  4 I profeti si vergogneranno di profetizzare e di raccontare le loro visioni. Non indosseranno più il mantello di pelo per mentire alla gente.  5 Ognuno dirà: “Non sono un profeta, ma un coltivatore. Lavoro la terra fin da quando ero ragazzo”.  6 E se qualcuno gli chiederà: “Allora che cosa sono quelle ferite sul tuo corpo?”, risponderà: “Queste le ho ricevute in casa dei miei amici”». 7 Il Signore dell’universo annunzia: «Spada, colpisci il pastore, mio compagno! Uccidilo e le pecore saranno disperse. Ammazzerò anche i piccoli del gregge. 8 In tutto il territorio i due terzi della popolazione saranno sterminati, soltanto un terzo sopravvivrà. 9 Raffinerò e purificherò i sopravvissuti, come oro e argento passati per il fuoco. Allora si rivolgeranno a me nelle loro preghiere, e io li ascolterò. Dirò loro: “Voi siete il mio popolo” e risponderanno: “Il Signore è il nostro Dio”».


Siete sicuri dove vi conduce questi Sacerdoti o “Pastori” come abbiamo letto poc’anzi, bene state attenti io questo lo permesso per constatare quanti realmente saranno miei fedeli, certamente chi ama l’idoli non potrà mai fare parte del mio umile regno io già vi avevo avvisati per mezzo dei miei profeti che puntualmente i miei nemici hanno fatto uccidere o peggio li hanno fatti schiavi, ricordate bene il mio nome è Geloso e io ho una sola regola “Occhio per Occhio, Dente per Dente” mi pagherete ogni affronto che mi avete fatto, per ogni millesimo che avete preso pagherete milioni d’interessi e ogni offesa che mi avete dato la pagherete con miliardi d’offese, io non faro distinzioni e grazie ha nessuno a meno che vi siate convertiti e avete portato il mio messaggio la vera salvezza, tutti quelli che mi diranno sono passato sotto la porta Santa dei Giubilei per il perdono dei peccati oppure ho pagato per avere l’oblazione dei miei peccati grazie all’indulgenze  certamente vi siete prostituti con la mia prostituta (la mia Chiesa) allora la punizione sarà sette volte maggiore per voi  e sette volte sette per loro che si sono approfittati delle vostre buone intenzioni, nessuno potrà salvarsi se non fate conoscere il mio messaggio solo hai vostri amici e parenti intimi, in fondo tra voi e l’Apostoli di mio figlio non deve cambiare nulla loro portavano il loro messaggio che era il Vangelo, voi dovete far conoscere il “Libro Amaro”  o “Rotolo che Vola” o i “sette tuoni” ovvero il “Nuovo Vangelo” testimoniato dai miei Profeti e Apostoli di mio Figlio Michele, queste parole erano scritte pertanto da qui non si esce se non con l’unico modo possibile, divulgare che io Jehova il vero Figlio dell’Uomo cammino in terra e sto scrivendo le nuove regole per la “Nuova Gerusalemme” che sarà proprio il vostro paradiso dove tutti i miei fedeli servitori potranno entrare direttamente dal Giudizio senza passare per la morte, veramente nel giorno del giudizio o si entra nella “Fornace” o si entra nella “Nuova Gerusalemme”, chi entra diretti nella fornace prima di essere messi al rogò dovranno ripagare ogni loro errore con tanto d’interessi verso chi ha derubato e verso il tempio, per i vostri stessi errori pagheranno tutti persino anche i futuri eredi che dovranno ancora nascere e questo finché non si è istinto tutto il debito con tutti l’interessi e tutti l’interessi di mora, una volta pagato il debito quelli che sono nati dopo di voi potranno, se sono onesti, entrare nella “Nuova  Gerusalemme” pertanto sarete voi ha dare l’eredità hai vostri figli, nipoti, pronipoti ecc…, prima di chiedere il perdono bisogna ripagare ogni offesa fatta da un tuo antenato, come detto all’inizio, se veramente quelli approfittatori, dentro quel palazzo, desideravano pagare veramente le bollette della luce mettevano da parte i soldi per un domani quando veniva richiesti, ora il mio rappresentante il “Pastore” portava la mediazione con i soldi in mano, loro devono essere al vostro servizio ma non per incitarvi nel andare contro le mie regole, quando mai questi hanno mediato verso il mio vero popolo hanno mai detto i lavoratori sono il bene dell’umanità bisogna tenerli meglio dell’oro perché loro sono il vero oro, invece questi vanno dentro le carceri e cercano i loro compari di merende i ladri approfittatori come loro, l’altro "scimunito" di papa entro dentro il parlamento per far liberare i carcerati e far cancellare i debiti al 3 mondo ma lui era la profezia di mio figlio da Matto 24,25:


15 «Un giorno vedrete nel luogo santo colui che commette l’orribile sacrilegio. Il profeta Daniele ne ha parlato.

Da Marco 13:

14 «Un giorno vedrete colui che commette l’orribile sacrilegio: lo vedrete in quel luogo dove non dovrebbe mai entrare (chi legge cerchi di capire!).             

Daniele 9,27:

27 «Durante il periodo di una settimana, questo condottiero consoliderà un patto per un gran numero di persone. E nello spazio di metà settimana, farà cessare anche i sacrifici e le offerte, porrà sull’altare un idolo orribile, finché la fine decretata non si abbatterà su questo devastatore».



Lui fece il patto con i ladri e i miei nemici, lui ha messo l’idolo orribile sopra l’altare ha fatto Santo il discusso Padre Pio da Pietrelcina, Lui con pochi anni ha devastato milioni d’ anni della mia parola data ai miei veri profeti e voi avete urlato “Santo Subito” ma tutti la pagherete carissima per questo affronto verso le mie parole già scritte dai miei profeti, come sapete il mio servo Baal-Maluk è al lavoro presto tutto il mondo starà in
guerra e in povertà e queste saranno solo l’inizio delle doglie ricordate tutto questo lo permesso, dalle parole di mio figlio Michele da Marco 13:

5 Allora Gesù cominciò a dire ai *discepoli: «Fate attenzione e non lasciatevi ingannare da nessuno!  6 Molti verranno e cercheranno di ingannare molta gente; si presenteranno con il mio nome e diranno: “Sono io il *Messia!”. 7 Quando sentirete parlare di guerre, vicine o lontane, non abbiate paura: bisogna che ciò avvenga, ma non sarà ancora la fine.  8 I popoli  combatteranno l’uno contro l’altro, un regno contro un altro. Ci saranno terremoti e carestie in molte regioni. Sarà come quando cominciano i dolori del parto.  9 Fate attenzione a voi stessi! Vi porteranno nei tribunali, nelle *sinagoghe vi tortureranno, dovrete stare davanti a governatori e re per causa mia e sarete miei testimoni di fronte a loro. 10 «È necessario anzitutto che il messaggio del *Vangelo sia annunziato a tutti i popoli.              



 Stesso da Matteo 24, finisco con la stessa lettura che abbiamo letto su versetto 15 in riguardo al “Sacrilego Papa”:



6 Quando sentirete parlare di guerre, vicine o lontane, non abbiate paura: bisogna che ciò avvenga, ma non sarà ancora la fine. 7 I popoli combatteranno l’uno contro l’altro, un regno contro un altro regno. Ci saranno carestie e terremoti in molte regioni. 8 Ma tutto questo sarà come quando cominciano i dolori del parto. 9 «Voi sarete arrestati, torturati e uccisi. Sarete odiati da tutti per causa mia. 10 Allora molti abbandoneranno la fede, si odieranno e si tradiranno l’un l’altro. 11 Verranno molti falsi *profeti e inganneranno molta gente. 12 Il male sarà tanto diffuso che l’amore di molti si raffredderà. 13 Ma Dio salverà chi avrà resistito sino alla fine. 14 «Intanto il messaggio del *regno di Dio sarà annunziato in tutto il mondo; tutti i popoli dovranno sentirlo. E allora verrà la fine». 15 «Un giorno vedrete nel luogo santo colui che commette l’orribile sacrilegio. Il profeta Daniele ne ha parlato. Chi legge, cerchi di capire.



 L’unico modo di Salvezza è portare il mio “Messaggio” o nuovo “Vangelo” dovete portarlo solo hai vostri parenti e amici intimi pertanto solo a persone che conoscete bene, solo cosi avrete scritto nel vostro “libro della vita” la dicitura “Servo del Santissimo Padre Jehova” solo cosi vi potrete salvare dalla mia ira, dove per questa scelta non è un caso, è uguale ha quando uccisi tutti i figli degli Egiziani, i miei Ebrei avevano fatto un segno sui stipiti delle loro porte da Esodo 12:



22 Prendete un mazzetto di issòpo, intingetelo nel sangue raccolto nel catino e con questo fate un segno sugli stipiti delle porte. Nessuno di voi esca di casa fino al mattino seguente! 23 «Il Signore passerà per castigare l’Egitto e vedrà il sangue sugli stipiti: allora egli passerà davanti alla porta e non permetterà all’angelo sterminatore di entrare nella vostra casa per colpire. 24 Osservate questo ordine come una legge! Varrà per voi e per i vostri figli, per sempre!  25 Osserverete quest’usanza anche quando sarete entrati nella terra che il Signore ha promesso di darvi. 26 Allora i vostri figli vi chiederanno: “Qual è il significato di quest’usanza?”; 27 e voi direte loro: “È il sacrificio della Pasqua in onore del Signore, il quale, quando colpì gli Egiziani, risparmiò le case degli Israeliti e salvò le nostre famiglie”». Il popolo si inginocchiò e adorò il Signore.

La festa della Pasqua era solo per i miei fedeli Ebrei, questo era un patto tra me e loro, come la circoncisione guai chi si è circonciso se non sono Ebrei questo patto era solo con loro 



Grazie per aver letto in questa nuova Apostolica, scritta dal vero e unico Figlio dell’Uomo ovvero dal Padre Santissimo Jehova

 


[Edited by JehovaZorobabele 5/18/2019 11:52 AM]
Vote:
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:54 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com